I prossimi eventi
28 ottobre 2011: 150° dell'Unità d'Italia: Gianmaria Scotti PDF Stampa E-mail

Successo per l'iniziativa organizzata in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia in collaborazione con il Comune di Cles.

E' stata rivissuta la spinta ideale con la quale il barone Gianmaria Scotti, personaggio a molti sconosciuto, portò il tricolore nelle valli di Non e Sole. Una lapide nell’atrio del Comune di Cles infatti cita: “capitano della III compagnia della legione civica di Bergamo il XVIII aprile MDCCCXXXXVIII primo tra queste valli spiegò il tricolore”.

Il coinvolgente intervento della giornalista Mimma Forlani, autrice del libro “Gli Scotti, la baronessa Ninì racconta gli antenati Francesco e Gianmaria" è stato contornato da Andrea Basteri che ha letto alcuni estratti del diario della spedizione.

La storia in breve: a seguito dell'impeto ideale delle Cinque giornate di Milano, che avevano visto la Lombardia liberata dalle truppe austriache, una colonna militare guidata dal giovane Giovanni Maria Scotti si diresse verso la Valle di Sole e di Non, giungendo fino a Cles. Accolti con entusiasmo in Val di Sole ma molto più cautamente in Val di Non, il gruppo di giovani alle prime armi si ritirò di fronte alla mobilitazione dell'esercito austroungarico, che avvertito della loro presenza, prese a risalire in forze la valle dalla Rocchetta, inseguendoli fino a Malé.

Una volta riconquistato il Lombardo-Veneto, per il suo gesto Gian Maria Scotti fu processato dagli austriaci e condotto nel carcere di Mantova, dove per poco non fu giustiziato.

Alla serata oltre a un pubblico folto e competente che ha animato il dibattito sul periodo risorgimentale, erano presenti i discendenti di Giovanni Maria, che ne custodiscono gelosamente il nome e la memoria.

Scarica il volantino

xx

 

 

Giovanni Maria Scotti


Ultimo aggiornamento Sabato 28 Aprile 2012 09:36
 
5 novembre - 8 dicembre 2011: mostra del Volontariato PDF Stampa E-mail

Organizzata dalla Comunità di Valle e in particolare dall'Assessore Carmen Noldin, la mostra del Volontariato si propone come punto di sintesi e di scambio tra le numerose e composite realtà che arricchiscono il nostro territorio attraverso l'impegno disinteressato dei suoi abitanti. Si svolgerà da 5 novembre all'8 dicembre e Pro Cultura sarà presente al terzo piano del Palazzo assessorile di Cles. Presentaremo la nostra storia associativa e saremo presenti nelle varie serate che animeranno la manifestazione.

Ultimo aggiornamento Domenica 20 Novembre 2011 10:51
 
8 e 9 ottobre 2011: stand a Pomaria PDF Stampa E-mail

Una esperienza appassionante, quella dello stand a Pomaria; molte persone si sono dimostrate interessate alle nostre pubblicazioni e abbiamo anche staccato diverse tessere di nuovi soci.

A riprova dell'attaccamento al proprio territorio dei valligiani e dell'interesse di chi veniva da fuori come turista, è stata la "Storia delle valli di Non e Sole" di Vigilio Inama il libro che ha riscosso il maggior favore. Molto richiesti anche gli opuscoli su erbe aromatiche e cereali, frutto delle esperienze in ambito cultura gastronomica degli ultimi due anni.

Abbiamo inoltre ricevuto diverse prenotazioni per la ristampa del "Vocabolario anaunico e solandro" di Enrico Quaresima, una iniziativa lanciata in sordina in questa occasione e che sarà oggetto di un progetto del quale vi terremo informati.

 

Pomaria 2011

Ultimo aggiornamento Martedì 11 Ottobre 2011 20:25
 
<< Inizio < Prec. 11 12 Succ. > Fine >>

Pagina 12 di 12
Joomla School Templates by Joomlashack