I prossimi eventi
I vincitori del Premio Cles di poesia PDF Stampa E-mail

L'ultima riunione della giuria del "Premio Cles di Poesia" ha dato i suoi frutti. Siamo quindi in grado di pubblicare risultati della undicesima edizione. Non è stato facile il lavoro di selezione e scrematura, dato l'alto livello medio degli oltre 500 componimenti pervenuti. Da segnalare comunque che su alcuni scritti i giudizi positivi sono stati quasi unanimi. Aspettiamo con ansia i premiati nella serata che si terrò a Cles il giorno:

15 dicembre alle ore 20:30 in sala Borghesi-Bertolla

attigua alla biblioteca comunale.

ITALIANO ADULTI
1° Emilia Fragomeni, Genova. "Mute parole"
2° Antonio Villa, Formia (LT). "Lui non rispose"
3° Barbara Cannetti, Ferrara. "Vento di rimpianto"

DIALETTO ADULTI
1° Clara Kaisermann, Mezzolombardo (TN). "Adès"
2° Grazia Binelli, Rovereto (TN). "'Na mìgula di föc"
3° Dorotea Masè, Mattarello (TN). "N'umbrìa"

ITALIANO GIOVANI
1° Francesco Valese, Riva del Garda (TN) "E' l'inferno"
2° Francesca Aliperta, Roma. "Diamante"
3° Viola Baggiani, Vaiano (PO), "Fuochi d'artificio"
Segnalata: Prisca Manzoni, Inverigo (CO) "Mi sento come un re"

Scarica i risultati

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Dicembre 2012 06:08
 
1 dicembre 2012: Schweizer a Casa dei Gentili PDF Stampa E-mail

Grazie alla collaborazione con Associazione culturale G.B. Lampi, siamo andati in visita guidata a Casa dei Gentili a Sanzeno. L'occasione è stata fornita dalla interessantissima mostra "Riccardo Schweizer, forme e colore". E' stato lo stesso curatore nonché presidente della associazione Walter Iori a guidarci attraverso il percorso nelle sale del palazzo. Riportiamo alcune sue considerazioni:

"l’arte di Riccardo Schweizer, indipendentemente dai periodi e dalle frequentazioni degli ambienti artistici, è stata un perenne legame con l’umanità, con l’uomo che soffre e gioisce interrogandosi senza sosta sul significato degli eventi. Sulle tele il colore può esplodere e contemporaneamente raccogliersi nei confini di forme indefinite, nello spazio la forma assume un preciso significato di denuncia che aiuta a riflettere, a cogliere sfide, a consolidare rapporti. Nessun segno è lasciato al caso, neppure nelle opere di grafica con gli essenziali tratti neri che sembrano fissare delicatamente i confini di sottili emozioni.
Davanti alle opere di Riccardo Schweizer ciascuno avrà la possibilità di riscoprire un artista che ha esaltato la libertà attraverso il colore, in tutte le sue forme."

Dato il particolare interesse della mostra, ai soci e amici di Pro Cultura che si organizzino in un gruppo di 5 o più persone è data la possibilità di avere una visita guidata gratuita. Basta scrivere una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , oppure contattare la Pro Loco di Cles o telefonare ad Alessandra.

Scarica il pieghevole

Ultimo aggiornamento Sabato 01 Dicembre 2012 17:44
 
25 novembre 2012: gita a Bolzano PDF Stampa E-mail

Una meta vicina, ma poco sfruttata; si tratta di Bolzano. Andremo a visitare Castel Roncolo, che ospita la mostra “Simon e Sarah”, sulla presenza ebraica in città e dintorni fino al XVIII secolo e il museo archeologico, che propone una nuova mostra in occasione dei vent’anni dal ritrovamento della mummia del Similaun. In quest’occasione utilizzeremo le favorevoli coincidenze offerte dai mezzi pubblici, sfruttando la Ferrovia Trento-Malè e il treno.

Programma del giorno 25 novembre:

  • Ore 7:40 ritrovo presso la stazione della ferrovia Trento-Malè.
  • Ore 7:50 partenza del pullman di linea, con arrivo a Mezzocorona alle ore 8:33.
  • Ore 9:05 partenza del treno per Bolzano, con arrivo alle ore 9:30. Spostamento a Castel Roncolo con bus navetta gratuito.
  • Ore 11:00 Visita guidata a Castel Roncolo.
  • Ore 12:30 Pranzo
  • Ore 15:15 Visita guidata alla mostra “20 anni dalla scoperta di Ötzi” al museo archeologico.
  • Ore 17:37 Partenza dalla stazione di Bolzano con arrivo alle ore 18:15.
  • Ore 18:58 Partenza da Mezzocorona e arrivo a Cles alle ore 19:37.

 

Il costo totale è di 30 euro, comprensivo del viaggio, degli ingressi e delle visite guidate. Iscrizioni entro lunedì 19 novembre alla Pro Loco di Cles o telefonando al numero 3471085952 (Alessandra). Al momento dell’iscrizione sarà possibile indicare se si preferisce pranzare al ristorante “Uva Bianca” che ci propone un menù completo a 20 euro o un piatto unico a 16 euro (bevande escluse).

Ultimo aggiornamento Sabato 10 Novembre 2012 13:13
 
31 ottobre 2012: i castelli della Val di Non PDF Stampa E-mail

Molto interessato il pubblico che ha partecipato mercoledì 31 ottobre alla serata di Giulia Stringari, laureta in conservazione dei beni culturali e segretario di Pro Cultura. Il titolo “Castelli della Val di Non. Itinerari alla scoperta di luoghi insoliti” ha rispecchiato le attese, siamo stati infatti introdotti in alcuni dei castelli meno noti della valle, che ne annovera molti di più di quelli che ognuno potrebbe elencare. Partendo da un recente censimento svolto dalla Provincia, sono state mostrate foto, caratteristiche, leggende e storia di luoghi poco frequentati. L'assessore Roberto Luchini ha proposto di aggiungere anche Palazzo Assessorile di Cles tra i castelli della valle, sia per alcune sue caratteristiche architettonico-difensive, sia per il fatto che è il solo, assieme a Castel Thun, ad essere aperto tutto l'anno. Presente anche Albino Tolotti, assessore alla cultura del comune di Flavon.
Per chi non avesse partecipato, consigliamo la lettura de "I castelli della Val di Non" di Fiorenzo Degasperi, edizioni Curcu&Genovese, che la cartoleria Visintainer aveva messo a disposizione.

Ultimo aggiornamento Sabato 10 Novembre 2012 13:17
 
27 ottobre 2012: mostra fotografica e banco libri PDF Stampa E-mail

In occasione dell'Autunno Clesiano siamo presenti nella Sala della Colonna, al piano terra del Palazzo Assessorile di Cles con una mostra fotografica dal titolo “Il Palazzo Assessorile XX secolo. Immagini e storia”. Esponiamo una raccolta di foto d’epoca che ripercorre la storia del più importante palazzo di Cles. Non manca un banco libri con le nostre pubblicazioni e la possiblità di associarsi. Si è svolta in tale contesto l'inaugurazione della tradizionale manifestazione autunnale, presente anche il consigliere provinciale Caterina Dominici, l'assessore Roberto Luchini che ha fatto gli onori di casa e il presidente del consiglio comunale Marcello Graiff.

Una mostra semplice, ma che riesce a censire le innumerevoli trasformazioni che in un secolo il palazzo ha subito, e a suscitare l'emozione di tutti quelli che negli anni le hanno vissute.

Ultimo aggiornamento Domenica 28 Ottobre 2012 08:25
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 12
Joomla School Templates by Joomlashack